Destinatari

Il progetto intende coinvolgere i destinatari a breve e a lungo termine nello sviluppo del curriculum, seguendo un approccio partecipatorio (dal basso verso l’alto).

I destinatari comprendono le seguenti categorie:

  • Professionisti e formatori delle associazioni di agricoltori (consulenti etc.)
  • Formatori e insegnanti degli istituti professionali, università delle Scienze Applicate e di Educazione Cooperativa e tutti i soggetti afferenti al settore agricolo, sociale, giudiziario, sanitario, ed educativo.
  • I professionisti coinvolti nelle Reti di Agricoltura Sociale e Multifunzionale, collegando le attività in corso.
  • Utenti/discenti: professionisti, operatori e studenti del settore agricolo, sociale, giudiziario, sanitario, educativo, lavoratori delle istituzioni sociali, detenuti, ex detenuti e persone soggette a misure alternative alla detenzione, agricoltori, studenti universitari e degli istituti professionali, imprenditori.

Come saranno raggiunti e coinvolti i destinatari durante il progetto?

  • Si intendono coinvolgere i professionisti delle associazioni degli agricoltori attraverso relazioni pubbliche, incontri e visite, la realizzazione di un Centro di Competenza sull’AS, l’organizzazione e la partecipazione ad eventi nazionali ed internazionali, la Scuola Estiva del 2013.
  • Si intendono coinvolgere i professionisti, gli operatori e studenti del settore agricolo, sociale, giudiziario, sanitario, educativo, i lavoratori delle istituzioni sociali, detenuti, ex detenuti e persone soggette a misure alternative alla detenzione, agricoltori e insegnanti, attraverso il lavoro all’interno del Focus Group, la revisione e valutazione del materiale, i suggerimenti per la realizzazione del curriculum e la partecipazione alla Scuola Estiva.
  • Si intendono coinvolgere gli insegnanti, i docenti delle università di Scienze Applicate e di Educazione Cooperativa attraverso la collaborazione per l’Expert Text e la progettazione finale del curriculum.
  • Si intendono coinvolgere le istituzioni del settore sanitario, educativo, agricolo, giudiziario e sociale attraverso i contatti personali e la partecipazione attiva alle varie fasi di implementazione del progetto.